Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Bashware: a rischio i PC con Windows 10

E’ stata scoperta una nuova e preoccupante tecnica che consente a qualsiasi malware di bypassare anche le più comuni soluzioni di sicurezza, come antivirus di nuova generazione, strumenti di controllo e anti-ransomware.

La tecnica, soprannominata Bashware, sfrutta una nuova funzionalità di Windows 10 chiamata Subsystem for Linux (WSL).

Questa nuova funzionalità consente di eseguire contemporaneamente sia il sistema Linux sia quello Windows.

Questo potrebbe aprire una porta per i criminali informatici che potrebbero utilizzare le funzionalità fornite da WSL per nascondersi da prodotti di sicurezza che non hanno ancora integrato i meccanismi di rilevamento corretti.

Un team di ricercatori ha provato questa tecnica sulla maggior parte dei principali prodotti antivirus e di sicurezza sul mercato, bypassandoli tutti. Ciò significa che Bashware consente potenzialmente di infettare oltre 400 milioni di computer basati su Windows 10.