Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

News

  • Cosa sono i big data?
    Il termine “big data” è utilizzato per descrivere una raccolta di dati estesa in termini di volume, velocità e varietà al punto tale da richiedere tecnologie e metodi analitici specifici per poter estrarre informazioni. La tendenza a raggruppare e immagazzinare una grande mole di informazioni deriva da prima che i big data iniziassero a prendere piede. Il concetto si diffonde nei primi anni 2000 quando Doug Laney, analista di settore, formula la definizione delle tre V dei big data 1-Volume. Le organizzazioni raccolgono dati da una grande varietà di sorgenti. In passato l’immagazzinamento sarebbe stato un problema, ma grazie alle nuove tecnologie questo compito viene facilitato. 2-Velocità. I dati fluiscono…
    Written on Venerdì, 23 Giugno 2017 14:32 Read 32 times
  • Da studenti a lavoratori: il contributo di Synteg al progetto di alternanza scuola-lavoro
    Nelle scuole italiane, sempre di più, si sta divulgando il progetto di alternanza scuola-lavoro. Questo nuovo modello formativo ha come obiettivo impartire negli studenti competenze tali da avviarli nel mondo del lavoro, concretizzando le nozioni apprese tra i banchi di scuola. La legge 107/2015 obbliga un percorso indirizzato agli alunni del terzo, quarto e quinto anno, con un totale di 400 ore per gli istituti tecnici e 200 per i licei, alternando ore teoriche a scuola con esperti esterni, a ore pratiche nell’azienda ospitante. Al termine di questo percorso sono rilasciati crediti formativi e attestati di frequenza. Synteg ha ospitato, a gruppi, gli alunni del liceo scientifico “Leonardo da Vinci”…
    Written on Mercoledì, 14 Giugno 2017 15:43 Read 55 times
  • La sfida uomo - computer
    L’intelligenza artificiale è una disciplina appartenente all'informatica che studia i fondamenti teorici, le metodologie e le tecniche che consentono la progettazione di sistemi hardware e software capaci di fornire all’elaboratore elettronico prestazioni che, a un osservatore comune, sembrerebbero essere di pertinenza esclusiva dell’intelligenza umana. In Cina, recentemente, si è svolto un appassionante match uomo-computer: AlphaGo, un software sviluppato da Google attraverso la sua società DeepMind, ha sfidato un avversario umano in una partita di Go, un antico gioco da tavolo cinese considerato tra i più complessi in termini di tattica e strategia. Il match si è concluso con la vittoria di AlphaGo con uno scarto di soli 0.5 punti (il…
    Written on Venerdì, 09 Giugno 2017 16:37 Read 46 times
  • Business Intelligence: di che si tratta?
    La business intelligence è un processo concatenato che permette la trasformazione di dati in informazioni, informazioni in conoscenza e conoscenza in pianificazioni strategiche. Questo processo evolutivo del sistema informativo aziendale è articolato in vari stadi: Il primo stadio è costituito dalla creazione di un “database”, con l’obiettivo di raccogliere il gran numero di dati con cui le organizzazioni interagiscono ogni giorno. Successivamente bisogna rendere i dati archiviati utili per il processo decisionale aziendale costruendo un “datawarehouse”, ossia una sorta di grande magazzino contenente dati aziendali riorganizzati in base alla loro condivisione e alla riutilizzabilità nei vari processi operativi. Infine il datawarehouse è suddiviso in vari sottoinsiemi, detti “data mart”, che…
    Written on Venerdì, 26 Maggio 2017 14:25 Read 84 times
  • Attacco hacker mondiale: ecco come difendersi
    Si chiama WANNACRY, ovvero “voglio piangere” e ha seminato il panico in oltre centomila organizzazioni di 150 Paesi. Si tratta di uno dei più grandi attacchi informatici che venerdì 12 maggio ha paralizzato innumerevoli organizzazioni e aziende in diversi Paesi del mondo, con Russia, Ucraina ,Gran Bretagna, Spagna e Usa tra i bersagli più sofferenti. In Gran Bretagna è allarme dopo che il malware ha infiltrato i sistemi di diversi ospedali causando l’impossibilità di accettazione nei pronti soccorso e il dirottamento delle ambulanze. In Italia, fortunatamente, non si verificano situazioni di criticità. Sugli schermi dei computer presi di mira, che non possono essere riavviati, appare un messaggio che chiede una…
    Written on Venerdì, 19 Maggio 2017 17:15 Read 84 times